La cena di inzio stagione 2018

Sabato 3 marzo, un po’ in ritardo rispetto al solito e per favorire gli amici che vengono da lontano, si è svolta la tradizionale cena di benvenuto alla nuova stagione ciclistica, organizzata dal Ciclo Club Imbriani di Borgotaro e dedicata a tutti i ciclisti dell’alta Val Taro. È un appuntamento atteso soprattutto perché vengono consegnate le maglie ai campioni dell’ultimo Mundialito!

Con in ogni club ciclistico che si rispetti, durante la serata sono stati consegnati i premi a chi, in un modo o nell’altro si è distinto lungo la stagione oramai lasciata alle spalle. È stata consegnata la “bambolina d’oro” a Gigi, proveniente dalle sapienti mani da artigiano di Mastro Armando, il meritatissimo premio “Globetrotter il giro del mondo in giornata” a Desiderio, sempre pronto a raggiungerci anche in giornata da Ladispoli! Con tutto il cuore, a Jean e a Gabriele, è stato consegnato il riconoscimento di soci onorari in quanto il primo ci raggiunge sempre da Strasburgo e il secondo da Verona, dimostrando affetto e gratitudine – assolutamente contraccambiata – nei confronti del nostro gruppo. Purtroppo non erano presenti i “fratelli Devoti”, grandiosi e instancabili pedalatori che nel corso del 2017 hanno coperto l’ineguagliabile distanza di 23 mila kilometri, su è giù e in lungo e in largo per la nostra valle! In fine e con un grande sospiro di sollievo, il premio “resurrezione” al nostro Fabio Becci che nel mese di maggio ci ha dato un pugno diretto alla stomaco quando è stato coinvolto in un incidente durante una delle solite pedalate del sabato mattina, era il 13 maggio e ricordiamo ancora lo sgomento e la paura che ha sconvolto il gruppo. Tutto risolto con una straordinaria capacità di recupero tanto che non ha disertato le altre prove del Mundialito 2017.

Nota di merito alla grande soddisfazione di Fabio Pesci che per il 2018 indosserà la sospirata maglia nera del Mundialito, faticosamente guadagnata nella scorsa stagione!

Anno dopo anno, il gruppo sta consolidando le tradizioni e la passione verso una sport, il ciclismo per appunto, che sa offrire a grande respiro opportunità per stare bene con se stessi e con gli amici. Non è mai una missione piana condurre un gruppo in crescita nella direzione giusta, lungo un percorso che può essere condiviso da tutti. Con il passo del montanaro lungo gli impervi sentieri di una dura montagna, proseguiremo nel nostro cammino.

Una buona stagione a tutti!


Leave a Comment